Regolamento

                                                                                                                                                                                         versione per la stampa

1. IL REGOLAMENTO

 

1.1 – Il Regolamento del Parco Vacanze “La Vedetta” è istituito per garantire a tutti un uniforme, ordinato, sereno e pacifico utilizzo della struttura. Il soggiorno nel Parco Vacanze implica l’accettazione totale del presente Regolamento, l’inosservanza del Regolamento e delle ulteriori disposizioni della Direzione comporta l’allontanamento dal Parco Vacanze del trasgressore, salvo segnalazione anche  alle Pubbliche Autorità nel caso in cui l’inosservanza possa eventualmente costituire reato.
1.2 - Devono essere altresì rispettate tutte le indicazioni specifiche riportate nei cartelli posti nell’area del Parco Vacanze.

 

2. ACCETTAZIONE E PRENOTAZIONI

 

2.1 – Al loro arrivo gli ospiti devono consegnare alla reception i propri documenti, la scelta e la designazione del posto è lasciata alla Direzione anche per i soggiorni con prenotazione.
2.2 - Su una piazzola può sostare una roulotte o un manufatto prefabbricato con un massimo di quattro persone. La Direzione, a suo insindacabile giudizio, può non accettare gli ospiti in soprannumero.
La Direzione a proprio insindacabile giudizio può consentire la sosta su una piazzola a più tende di piccola dimensione.
2.3 - La Direzione, come previsto delle vigenti leggi della Repubblica Italiana, ha diritto di espellere senza preavviso chiunque non rispetti il regolamento o si comporti in modo da creare danno o disturbo.
2.4 - La Torre San Martino s.r.l. si riserva, a propria insindacabile discrezione, di precludere l’erogazione del servizio a chi, in occasione di precedenti soggiorni, abbia violato le norme che regolano la permanenza presso la struttura ricettiva, ovvero a chi abbia infranto alcuna delle norme in materia di albergo, campeggio e villaggi turistici.
2.5. - La prenotazione di soggiorni in appartamento, non è consentita per periodi inferiori a 6 notti nel periodo di alta stagione.
2.6. - La prenotazione dei soggiorni negli appartamenti è soggetta al pagamento di una quota del 20% all’atto della conferma ed al saldo al momento dell’arrivo.
2.7. - I soggiorni settimanali in appartamenti iniziano: il venerdì, il sabato o la domenica.                                                  

 

3. INGRESSI


3.1 - E’ severamente vietato l’ingresso agli estranei, visite ed ospiti potranno avere accesso solo dopo la consegna del documento di identità ed il pagamento del corrispettivo giornaliero previsto, all’atto del pagamento l’ospite o il visitatore riceverà un permesso provvisorio che dovrà conservare ed esibire a qualsiasi richiesta del personale. Tutti gli ospiti porteranno sempre con se la tessera nominativa da presentare agli ingressi e su richiesta del personale. Le persone sorprese all’interno del Parco Vacanze, non autorizzate dalla Direzione comporta:

- violazione del regolamento di Pubblica Sicurezza;
- violazione dell’art. 614 C.P. (violazione di domicilio);
- violazione dell’art. 633 - 637 C.P. (invasione di terreni ed edifici);
- violazione dell’art. 624 C.P. (furto di servizi);
- reato di truffa contrattuale.


4. AUTOVETTURE


4.1 - E’ obbligatorio esibire sul parabrezza dell’autovettura il contrassegno rilasciato all’accettazione. Le autovetture sprovviste non hanno diritto ad accedere nel Parco Vacanze. Tutte le auto sprovviste di contrassegno saranno invitate ad abbandonare l’ area del Parco Vacanze con avviso scritto, in difetto l’amministrazione si riserva la facoltà di rimuovere l’automezzo e spostarlo su spazio pubblico addebitando il costo al proprietario dell’autoveicolo. L’amministrazione si riserva inoltre di denunciare il proprietario dell’autoveicolo in sosta non autorizzata ai sensi del regolamento di Pubblica Sicurezza:
- violazione dell’art. 614 C.P. (violazione di domicilio);
- violazione dell’art. 633 - 637 C.P. (invasione di terreni ed edifici);
- violazione dell’art. 624 C.P. (furto di servizi);
- reato di truffa contrattuale.
Le auto dovranno sostare nelle aree a parcheggio assegnato. All’interno del Parco Vacanze la circolazione dei veicoli dovrà avere una velocità max. di 15 Km./h.    

 

5. ACQUA

 

5.1 - L’acqua erogata nel Parco Vacanze è potabile a norma delle vigenti leggi. L’utilizzo è consentito per soli usi primari (cucinare, igiene personale, lavaggio stoviglie e indumenti); gli usi impropri saranno sanzionati.

 

6. CANI E ALTRI ANIMALI

 

6.1 - I cani devono essere tenuti sempre al guinzaglio e devono essere accompagnati fuori dal Parco Vacanze per i loro bisogni, utilizzando comunque paletta e sacchetto per raccoglie gli escrementi. I proprietari di animali devono esibire, a richiesta, il certificato sanitario. Eventuali danni procurati a terzi da parte di animali sono di completa responsabilità del proprietario. L’ammissione degli animali nei boungalow, prevede una quota obbligatoria, indipendente dal periodo, di € 30,00 per settimana o periodi inferiori alla settimana.

 

7. FUOCHI

 

7.1 - E' fatto divieto accendere fuochi. La Direzione autorizza l'uso di piccoli barbecue entro appositi apparecchi certificati conformi alle vigenti normative comunitarie e comunque fatta eccezione nei giorni di vento. Inoltre il barbecue deve essere costantemente vigilato.

 

8. RECEPTION  E CASSA

 

8.1 - Per i soggiorni non oggetto di prenotazione, L’importo relativo alla permanenza prevista deve essere saldato il giorno di arrivo ed alla consegna dei documenti; eventuali prolungamenti del periodo devono essere ugualmente pagati al momento della conferma della disponibilità da parte della Direzione.
8.2 - La Reception effettua i seguenti orari: Alta e Altissima stagione 8.00/13.00 -15.30/20,30. Bassa e Media stagione: 10.00/12,30 -16.00/18,30, salvo diversa determinazione della Direzione.
8.3 – Il pagamento può essere effettuato in loco con contanti, bancomat o carta di credito, per le prenotazioni potrà essere usata la carta di credito o il bonifico bancario.
8.4 - Sono disponibili gettoni per acqua calda reperibili presso la Reception, lavatrice e asciugatrice funzionano con moneta corrente.
  
9. PARTENZA

 

9.1 - Il giorno di partenza la piazzola o l’ appartamento devono essere liberati entro le ore 10.00. Dopo tale ora sarà addebitato un giorno in più. Le chiavi dell’ appartamento devono essere consegnate presso la Reception al personale addetto, che provvede al controllo di quanto dato in uso (onde evitare discussioni si invita a dare comunicazione di eventuali rotture, ecc.).


10. DIRITTO DI RECESSO


10.1 - Il cliente può in ogni momento rinunciare alla prenotazione, dandone avviso per iscritto, via fax o tramite e-mail alla Torre San Martino s.r.l..
10.2 - La disdetta comporta la ritenzione da parte della Torre San Martino s.r.l. dell’importo pagato, nelle seguenti misure: a) il 50% di quanto versato, se la disdetta avviene tra la data di prenotazione e il 30esimo giorno antecedente la data di inizio del soggiorno; b) l’80% di quanto versato, se la disdetta avviene tra il 29esimo e il 15esimo giorno antecedente la data di inizio del soggiorno; c) il 100% di quanto versato, se la disdetta avviene oltre il termine ultimo di cui alla lett. b) che precede.


11. MEDICO – MALATTIE INFETTIVE


11.1 - I numeri telefonici della guardia medica e del pronto intervento sono esposti in bacheca presso la Reception. Ogni  malattia infettiva deve essere comunicata alla Direzione.
  

12. PIANTE

 

12.1 - E' severamente vietato tagliare e/o danneggiare piante, arbusti, o anche soltanto rami della vegetazione esistente, piantare chiodi, gettare acqua calda a ridosso delle stesse, immettere detersivi nel terreno, legare fili per qualsiasi uso da un capo all' altro della piazzola o comunque alterare lo stato dei luoghi.
  
13. PULIZIE

 

13.1 - Le immondizie devono essere raccolte in appositi sacchi e depositati ben chiusi negli appositi contenitori o zone ubicati in tutta l’area del Parco Vacanze; a tale proposito si precisa che depositare le immondizie in luogo non idoneo o abbandonarle nella propria piazzola è punito con un ammenda di € 50,00.
13.2 - Invitiamo gli ospiti a lasciare w.c. e lavandini puliti. Non è consentito accedere ai bagni durante le operazioni di pulizia.
  
14. RESPONSABILITÀ'

 

14.1 - La Direzione del Parco Vacanze non risponde, al di fuori dei limiti e delle circostanze previste dal Codice Civile e delle altre leggi Italiane in materia, del furto di oggetti e/o valori degli ospiti, di danneggiamenti dei mezzi di pernottamento, anche se conseguenti a caduta di alberi o rami, colpi di vento, danni o furti auto nella zona parcheggio e simili.
  
15. SILENZIO E ORDINE / PERSONALE PREPOSTO

 

15.1 - Negli orari 13.00/16.00 e 23.00/07.00 è proibito qualsiasi rumore che possa disturbare il riposo degli ospiti, compreso un tono di voce alto. L'uso della radio e della televisione è consentito con estrema moderazione e comunque nell’assoluto rispetto dell’orario del silenzio. L'accesso agli eventuali ospiti all'interno del Parco Vacanze non potrà avvenire prima delle ore 08.00.
15.2 - La Direzione, come previsto delle vigenti leggi della Repubblica Italiana, ha diritto di espellere senza preavviso chiunque non rispetti il Regolamento o si comporti in modo da creare danno o disturbo.
15.3 – Il Personale incaricato dalla Direzione è tenuto a far rispettare il Regolamento; ciascun Cliente nell’atto stesso di accettare l’ospitalità in Parco Vacanze, accetta anche di sottomettersi all’Autorità di detto personale, che è comunque obbligato a sua volta a rispettare sempre le Leggi della Repubblica Italiana e i principi comunemente accettati dalla nostra Cultura di cortesia e buona educazione.
15.4 – Le eventuali attività di animazione non possono protrarsi oltre le ore 00,30 e, salvo casi particolari, non oltre le ore 02,00.


16. TARIFFE

 

16.1 - Le tariffe si intendono giornaliere indipendentemente dall'ora di ingresso. Il titolare della piazzola che dovesse ricevere ospiti, dovrà preventivamente avvisare la Reception. Se la durata di permanenza dell'ospite dovesse superare le sei ore o protrarsi nelle ore notturne dovrà essere pagato il corrispettivo richiesto dall'amministrazione ed esposto alla Reception. Se il titolare della piazzola si dovesse assentare qualche giorno la tariffa giornaliera per i giorni riferiti all'assenza non subirà alcuna riduzione.

 

17. ALLACCIO ELETTRICO - VARIE

 

17.1 – L’allaccio elettrico è consentito esclusivamente per illuminazione e uso di frigorifero, non è ammesso l’uso di stufette elettriche o di condizionatori. In caso di interruzione della fornitura dovuta a problemi tecnici, questa verrà ripristinata durante le ore di lavoro del personale e comunque entro il tempo di intervento di un eventuale tecnico esterno.
17.2 – E’ assolutamente proibito aprire gli sportelli, manomettere o modificare le colonnine degli attacchi elettrici, pena l’immediata espulsione dal Parco Vacanze.
17.3 – Gli ospiti si devono astenere per motivi di sicurezza dal fare recinzioni o schermi, manufatti fissi o mobili di qualsiasi genere, stendere fili all’interno delle piazzole.

 

18. CONTRATTO FORFETTARIO DI SOGGIORNO

 

18.1 - Il contratto forfetario di soggiorno per il nuovo cliente è soggetto all’accettazione scritta da parte della Torre San Martino s.r.l che censisce il nuovo cliente ed il mezzo di pernottamento di cui si autorizza la collocazione sulla piazzola. Il cliente, firma per accettazione il presente regolamento e versa il corrispettivo trimestrale anticipato. Il contratto è esclusivamente nominale e pertanto non è cedibile; ogni persona deve consegnare i documenti di identità dei fruitori abituali, fino ad un massimo di 4 persone, ogni altra persona è da ritenersi ospite e tenuta quindi a pagare la quota giornaliera.
18.2 - Il contratto forfetario di soggiorno di cui al punto precedente, fatta eccezione per gli ospiti delle piazzole a Villaggio Turistico per i quali è annuale, ha durata trimestrale e termina, senza necessità di disdetta, l’ultimo giorno del trimestre. Ove il cliente intenda rinnovare il contratto, dovrà manifestare la propria volontà versando alla Torre San Martino s.r.l. il pagamento anticipato del nuovo trimestre. La trasmissione della ricevuta di pagamento da parte della Torre San Martino s.r.l. costituisce accettazione del rinnovo. Ove il cliente non richieda il rinnovo del contratto dovrà rimuovere tempestivamente i propri mezzi di pernottamento entro il periodo di validità del contratto. La variazione dei mezzi di pernottamento, la loro modifica o qualsiasi altra variazione di quanto stabilito con la prima stipula è soggetta alla approvazione scritta da parte della Torre San Martino s.r.l.. La Direzione comunica le eventuali variazioni di tariffe per il nuovo anno entro il mese di novembre dell’anno precedente. 18.3. - Fermo restando quanto stabilito al punto precedente, il cliente e la Torre San Martino possono comunicare a mezzo di lettera raccomandata R.R. inviata almeno trenta giorni prima della scadenza trimestrale del contratto la loro volontà, rispettivamente, di non richiedere o di non accettare il rinnovo del contratto. Anche in tali casi il cliente è tenuto ad allontanare i propri mezzi e liberare quindi la piazzola entro il periodo di validità del contratto.
18.4 - Qualora al termine del contratto il cliente non provveda spontaneamente a liberare la piazzola, la Torre San Martino s.r.l., invierà allo stesso lettera raccomandata R.R. per richiedere la rimozione dei mezzi. Decorsi inutilmente 20 giorni dall’invio della lettera raccomandata R.R. la Torre San Martino s.r.l. avrà facoltà di rimuovere i mezzi del cliente e spostare gli stessi. Decorsi ulteriori 30 giorni, ove il cliente persista nel suo inadempimento e non provveda al ritiro dei propri mezzi, la Torre San Martino s.r.l. avrà diritto di provvedere alla loro vendita, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1211 c.c.. In ogni caso, il cliente sarà tenuto a rimborsare alla Torre San Martino s.r.l. tutti i costi dalla stessa sostenuti a motivo del suo inadempimento.
18.5 – Il contratto di soggiorno trimestrale non è cedibile o volturabile in nessun caso, eventuali acquirenti di caravan e/o case mobili esistenti all’interno del Parco Vacanze, acquisiranno, quindi, solo i mezzi di pernottamento e non il diritto a mantenere il contratto in essere.
18.6 – L’assegnazione della piazzola è effettuata dalla Direzione. In caso di rinnovo del contratto la Direzione ha facoltà di assegnare al cliente una diversa piazzola da quella utilizzata nel trimestre precedente.
18.7 – E’ assolutamente vietato: A) installare, anche solo provvisoriamente, manufatti che non siano approvati dalla Direzione; B) impiantare nel terreno pali o altri artifici in genere; C) creare allacciamenti non autorizzati; D) installare barbecue in mattoni o cemento; E) creare siepi, divisori o scavi di qualsiasi genere. F) chiudere con serrature o lucchetti le aree esterne di pertinenza delle piazzole.
18.8 – in caso di gravi eventi naturali, il Cliente è tenuto a provvedere alla rimozione del proprio mezzo.
18.9 – il Cliente ha l’obbligo di lasciare alla Direzione il proprio indirizzo aggiornato ed un recapito telefonico ove possa essere reperibile in qualsiasi momento.

 

19. REGOLAMENTO PER LE PRENOTAZIONI

 

19.1 - La convalida della prenotazione prevede obbligatoriamente il versamento di un acconto pari al 20% del costo del soggiorno per i bungalow. Il saldo del prezzo deve avvenire all’arrivo; in caso mancato arrivo, il soggiorno sarà tacitamente rinunciato da parte del cliente, la “Torre San Martino” avrà in questo caso, diritto a trattenere quanto versato ai sensi dell’art.11 del presente regolamento.
19.2 - ARRIVI E PARTENZE - I Bungalow  devono essere lasciati liberi obbligatoriamente entro le ore 10,00 del giorno della partenza. Verranno invece da noi consegnati ai Gentili Ospiti dalle ore 16,00.
19.3 - PULIZIA QUOTIDIANA - Solo se richiesto dal Gentile Ospite, la Direzione provvede al riordino e alla pulizia quotidiana del Bungalow. Il costo è di € 20,00 per ogni intervento aggiuntivo oltre quello settimanale programmato.
19.4 - LETTI AGGIUNTIVI - Non è prevista la possibilità di letti aggiuntivi. L'aggiunta di una culla e relativa biancheria, comporta la spesa aggiuntiva di € 20,00 per settimana o periodi inferiori in tutti i periodi.
19.5 - BIANCHERIA DA BAGNO E DA LETTO – La fornitura di biancheria da bagno e da letto oltre il normale cambio prevede il pagamento di un supplemento pari a € 10,00 per persona.

 

20. MODIFICHE DEL REGOLAMENTO

 

20.1 - La Direzione si riserva di modificare in qualsiasi momento il presente Regolamento, che sarà esposto all’ingresso del Parco Vacanze, in apposita bacheca, per garantire a tutti un sempre migliore utilizzo della struttura. La sottoscrizione del presente regolamento rappresenta accettazione incondizionata di tutte le norme in esso contenute.